Abitazioni di lusso: il trend 2017 nelle recensioni di General Cessioni S.r.l.

Ascolta con webReader

Immobili di lusso, nel 2017 continua il trend positivo registrato a Milano e Roma lo scorso anno: nelle recensioni di General Cessioni S.r.l. le ultime tendenze di un mercato in ripresa.

General Cessioni

Immobiliare di pregio: le recensioni di General Cessioni S.r.l. sui dati del primo semestre 2017

Se nel 2016 la crescita della domanda di acquisto e del numero di compravendite hanno fatto ben sperare il Luxury Real Estate italiano, il 2017 sembra sancire la ripresa in corso dell’intero settore. Soprattutto nelle città di Milano e Roma. La conferma arriva dai dati relativi al primo semestre dell’anno che General Cessioni S.r.l. riprende nelle sue recensioni tracciando il quadro della situazione. A Milano la domanda di acquisto resta stabile, mentre cresce il numero di transazioni: Roma invece registra un aumento dell’offerta a fronte di un’attività attrattiva pressoché invariata rispetto alla fine del 2016. Performance dunque positive per un mercato che in entrambe le città vede diminuire le tempistiche di vendita e i divari medi tra i prezzi richiesti e l’importo effettivamente pagato. Ad accomunare le due città anche la riduzione dei valori di compravendita: Roma a – 0,4% e Milano a -0,5%. General Cessioni S.r.l. rileva anche nelle opinioni formulate in merito che le abitazioni più gettonate sono localizzate ai piani alti: per i milanesi meglio se con terrazza, grandi saloni e tripli servizi, mentre i romani prediligono la vista panoramica e, oltre al balcone, anche la presenza di box o posto auto di pertinenza.

General Cessioni S.r.l.: il focus sui prezzi delle abitazioni di lusso a Milano e Roma

Quali sono i quartieri più costosi di Milano e Roma? General Cessioni S.r.l. li indica nelle sue recensioni: per Milano la zona del Quadrilatero è quella meno abbordabile, seguita dai quartieri Brera e Palestro-Duse. La zona Magenta-Pagano-Castello, con prezzi al metro quadro tra i 5.500 e i 6.500 euro, è invece già più economica. Su Roma servirebbe un discorso più ampio, considerata la maggiore variabilità dei prezzi rispetto al mercato milanese, dovuta a un’estensione territoriale più grande: qui un’abitazione nel Centro Storico vale 10.550 euro al metro quadro se nuovo e 8.500 euro se abitata in precedenza. Seguono Aventino e Trastevere, mentre nelle restanti località il costo si aggira tra i 6.700 euro della zona Prati ai 5.150 al metro quadro del Flaminio. Le opinioni di General Cessioni S.r.l. riportano anche le stime per la seconda parte del 2017, che in linea di massima riconfermano le tendenze evidenziate nei primi sei mesi.

articolinews