Agenzia Promoter: Striscia la Notizia promuove l’uscita del nuovo album di Mina con i testi di Paolo Limiti

Ascolta con webReader

In occasione dell’uscita in anteprima Nazionale del nuovo album, in doppio cd, di Mina intitolato “Scritte per Mina…firmato Paolo Limiti” (Emi) contenente i testi delle memorabili canzoni composte per lei da Paolo Limiti, uscito il 4 Giugno 2013, il tg satirico “Striscia la Notizia” attraverso la voce della simpatica coppia di conduttori Ficarra e Picone, ha annunciato la positiva novità nel mondo della discografia. Mina è un vero mito vivente, un pezzo di storia della musica, Limiti è un grande paroliere e musicologo, oltre che un famoso presentatore e produttore televisivo di successo.

 Di recente Limiti è stato ospite in conferenza autobiografica a “Cultura Milano.it” organizzato dal manager Salvo Nugnes Direttore di Agenzia Promoter e agente di noti personaggi, ricevendo un’accoglienza davvero calorosa in una sala gremita. “Cultura Milano.it” è il Festival Artistico Letterario con eventi ad ingresso libero per rendere la cultura accessibile a tutti. Tra gli illustri ospiti Bruno Vespa, Margherita Hack, Francesco Alberoni, Vittorio Sgarbi, Silvana Giacobini, Corrado Augias.

Limiti ha dedicato un prestigioso concorso canoro da lui ideato e condotto, denominato “Premio Etta Limiti 2013” in onore dell’adorata mamma, rivolto ai giovani talenti della lirica e del musical. La finale della serata di gala per l’opera si è svolta il 4 maggio scorso nel teatro dal verme a Milano, dinanzi ad una platea entusiasta e a una giuria di qualità formata da esperti e rinomati esponenti internazionali. Il prossimo appuntamento per la finalissima sul musical si terrà il 21 settembre nel Teatro Manzoni a Milano. Limiti spiega “Questa manifestazione a cadenza annuale si propone di scoprire e supportare le nuove generazioni di cantanti, facilitandone l’inserimento in ambito teatrale per farsi conoscere e apprezzare dagli esperti di settore, ma anche dal vasto pubblico di appassionati del genere abituale frequentatore dei teatri di tutto il mondo. Ho deciso di istituire questa iniziativa in onore di mia madre Etta, scomparsa di recente, per tutta la vita grande estimatrice di musica e teatro musicale, che me li ha fatti conoscere e amare“.

ufficio-stampa