ALLA “MILANO ART GALLERY” PROROGATA FINO AL 1 MAGGIO 2013 LA MOSTRA DI TONI ZARPELLON ORGANIZZATA DA SALVO NUGNES

Ascolta con webReader

Dato l’ampio consenso di pubblico e critica la mostra “I colori della realtà” di Toni Zarpellon, organizzata dal manager Salvo Nugnes, direttore di Promoter Arte, è stata prolungata fino al 1 Maggio 2013, presso la “Milano Art Gallery” in Via Alessi 11, a Milano.

 L’evoluzione creativa del maestro bassanese si può sintetizzare nel simbolico assioma “fare arte e vivere per l’arte” poiché dedica intere giornate per ottenere quelle soluzioni, talvolta scontate in apparenza, ma che di fatto sono così sofferte e tormentate da raggiungere, che soltanto una ricerca stilistica costante può produrle e rappresentarle al meglio.

L’arte viene concepita come un universo parallelo, ma ben tangibile nelle sue forme e dissertazioni metafisiche, sul ruolo in cui l’uomo cerca di riprodurre il contesto circostante, rappresenta ciò che vede, ciò che gli è più caro oppure vola lontano con la fantasia e attraverso simboli e segni, apparentemente irriconoscibili, manifesta un’interiorità che trova in questo canale espressivo una via di fuga.

La sua espressione artistica delinea un cammino di rinascita, con la scoperta di una centralità spirituale e fisica per ridare il senso alla realtà, per evolversi e generare un nuovo rapporto dialettico con il mondo, verso nuove prospettive, nuovi orizzonti, nuovi traguardi e nuove proiezioni esistenziali, perché come lui stesso dichiara “ho sempre pensato che, l’arte abbia il compito di rendere visibile l’invisibile“.

ufficio-stampa