Ascensori esterni: tanti vantaggi pratici e design ricercato

Ascolta con webReader

Nella stragrande maggioranza dei casi gli ascensori sono installati internamente all’edificio, in vani dedicati oppure lungo le rampe di scale; eppure sono sempre più frequenti anche le realizzazioni situate all’esterno, costruite sia ex novo su strutture già esistenti che inserite sin da principio nelle ipotesi progettuali.

Ascensore all'esterno di un edificioNel primo caso, un ascensore esterno può essere talvolta l’unico modo per poter dotare un edificio di costruzione non particolarmente recente di un sistema atto a superare le barriere architettoniche. Impianti situati all’esterno della struttura sono inoltre molto apprezzati dalle moderne tendenze architettoniche, dal momento che contribuiscono in modo significativo all’originalità del progetto.

Installando ascensori di questo tipo è possibile anche dotarli di pareti trasparenti e, in questo modo, si otterrà un impianto panoramico che darà il meglio di sé soprattutto nelle grandi città e presso edifici che svettano al di sopra degli altri.

Sono su misura e di alta qualità costruttiva gli ascensori esterni realizzati da Farma, azienda di Parma in grado di fornire impianti moderni sia di tipo elettrico che oleodinamico. Si ricorda inoltre che per tutto il 2018 sono a disposizione detrazioni IRPEF del 50%, accessibili al committente se gli impianti vengono realizzati nell’ambito di ristrutturazioni edilizie e per importi massimi di 96 mila euro. Tali agevolazioni dimezzano, di fatto, i costi legati alla progettazione e alla realizzazione dell’impianto, e Farma Ascensori srl sarà al fianco della clientela che vorrà approfittare di queste vantaggiose condizioni.

ZenzCom