Come scegliere i vini da dessert

Ascolta con webReader

Sarà capitato qualche volta di arrivare alla fine del pasto e di trovarsi davanti ad un bel dolce, ma di non avere il vino da dessert da abbinare. Davvero un peccato, poiché anche per i dessert ci sono dei vini che sono molto piacevoli da bere. In realtà ne esistono come sempre tante tipologie tra cui scegliere:

  • Vini passiti: in genere hanno un sapore dolce e il loro nome deriva dal fatto che l’uva viene fatta appassire. In questo modo, l’acqua evapora e aumenta la concentrazione di zuccheri e sostanze aromatiche.
  • Vini liquorosi: si tratta di vini caratterizzati da un maggior grado alcolico, in genere dai 15 ai 22% vol derivante da un’aggiunta di alcol etilico o durante la fermentazione come per il Porto o quasi alla fine della produzione del vino come per il Marsala. L’aggiunta di alcol non deve essere tale da sovrastare gli aromi e inoltre interrompendo l’azione dei lieviti fà si che restino più zuccheri nel vino conferendo una certa dolcezza.
  • Vini spumanti: per chi ama le bollicine, l’ideale è uno spumante dolce che meglio si abbina al dessert rispetto a quelli brut.
  • Vini fermi dolci: sono ottenuti dalle uve di Moscato e Malvasia. Ideali per chi invece non ama molto le bollicine.

Il criterio da seguire per scegliere il vino da dessert

Scegliere il vino da abbinare al dolce non è affatto semplice poichè esistono tante tipologie diverse di dolci a seconda della farina usata, se sono al forno o fritti, se sono farciti o meno con creme, ect… quindi a seconda del tipo di dessert si potrebbe scegliere un vino piuttosto che un’altro.

Per semplificare, innanzitutto, è da chiarire che non è vero che lo spumante secco o brut vada bene con tutti i dolci, anzi è il contrario. Il criterio da seguire è che ai dolci bisogna sempre abbinare vini dolci.

Nella scelta quindi dovremmo innanzitutto seguire i nostri gusti e quindi decidere se optare per le bollicine oppure no, se scegliere un vino più alcolico come il Marsala, il Porto oppure vini più dolci come i passiti. Nella scelta del vino, è sempre molto utile leggere l’etichetta che ci svela tutte le caratteristiche del vino e quindi per chi non è esperto la sua lettura risulta un aiuto fondamentale. Sull’etichetta infatti sono indicati la tipologia di vino, il grado alcolico, gli abbinamenti con i cibi e nel nostro caso con i dolci.

Per avere un’idea della vasta gamma di vini da dessert basta dare uno sguardo on line a siti come Italian Wine Selection e Vinity.

seositiweb