Cos’è una stampante plotter?

Ascolta con webReader

Spesso si sente parlare di una particolare tipologia di stampanti denominate plotter, ma di cosa si tratta? I plotter sono apparecchiature che stampano disegni tecnici in maniera impeccabile, si tratta di stampanti di alta precisione molto costose e che impiegano le cartucce plotter.

Si dividono in due tipologie: I plotter a penna utilizzati sia dai professionisti che dai privati e i foto plotter usati in ambito industriale. Quelli a penna si suddividono ancora in plotter piani, a foglio mobile e a tamburo.

I plotter piani dispongono di una penna posizionata all’interno di un supporto mobile che lavora sia in lunghezza che in altezza, essi dispongono inoltre di penne di differenti colori e spessori della punta in base alle necessità. I plotter piani sono impiegati per stampe A3 o A4, hanno una risoluzione di tipo meccanico e garantiscono una velocità di esecuzione di circa 40 cm/s.

I plotter a foglio mobile montano una penna che si sposta in senso orizzontale rispetto all’utilizzatore, mentre la carta viene spostata da un rullo verticalmente e il supporto di disegno fino al formato A3 è costituito da un foglio di carta che si muove su un rullo, mentre per i formati di carta A0 il supporto impiegato è un modulo continuo che scorre su un trattore.

In confronto ai plotter piani quelli a foglio mobile hanno una risoluzione maggiore. Nei foto plotter il disegno viene realizzato tramite un raggio laser che lo imprime su una pellicola. I foto plotter impiegano pellicole fotografiche, perciò vengono posizionati in camera oscura e sono più precisi dei plotter a penna.

Indipendentemente dal tipo di plotter impiegato è fondamentale ricorrere a dei professionisti in grado di garantire un’assistenza riparazione stampanti e plotter affidabile e professionale, con un buon rapporto qualità/prezzo. La scelta dovrà essere eseguita con oculatezza per assicurarsi un’assistenza in grado di fronteggiare ogni tipo di problematica.

omarnew