Cura delle pellicine

Ascolta con webReader

La pellicina è la pelle che si trova ai lati dell’unghia, nel caso in cui quest’area si è inaridita si possono generare dei sollevamenti creando delle pellicine secche, che si chiamano cuticole. La cura delle pellicine è fondamentale per poter stendere tranquillamente ogni genere di gel, come lo smalto semipermanente.

Talvolta le cuticole si addensano sulla base dell’unghia influenzando negativamente la durata dello smalto e rendendo più brutte le unghie.

Si deve utilizzare una crema per le mani di buona qualità, per idratare e nutrire questa zona corporea. La crema non si deve stendere solo sulle dita, ma si deve applicare anche intorno all’unghia, per farla assorbire completamente. Per svolgere questa attività potete mettere dei guanti di cotone per una decina di minuti, per fare in modo che la crema possa essere assorbita bene dalla cute.

Per rendere le pellicine più morbide, in caso di estrema secchezza si possono usare le penne per cuticole che contengono un olio apposito, per rendere più agevole la manicure.

Dopo tale operazione spingete indietro le pellicine con l’aiuto di un bastoncino di legno di arancio e poi potrete stendere un primer e dopo lo smalto.

Le pellicine non devono essere estirpate o tagliate, altrimenti causerete lacerazioni o infiammazioni. Se si crea uno stato infiammatorio fatele rigenerare da sole, stendendo ogni giorno dell’olio di mandorle oppure di oliva.

Se avete steso dello smalto semipermanente oppure avete eseguito una ricostruzione unghie gel potete stendere dell’olio per cuticole, che nutrirà e renderà più morbide le pellicine attorno alle unghie.

L’olio per cuticole si deve applicare settimanalmente, inoltre se impiegate di frequente i solventi per rimuovere lo smalto, le vostre unghie saranno più belle e curate, senza pellicine che si sollevano.

divinenew