Etichette per alimenti, più informazioni per i consumatori

Ascolta con webReader

Rispetto ad altre zone del mondo, i consumatori europei possono beneficiare di un’etichettatura alimentare che negli ultimi anni sta diventando sempre più trasparente, informativa e chiara. Nei prodotti alimentari che si possono acquistare nei supermercati, ad esempio, in virtù del regolamento europeo 1169/2011 le aziende hanno l’obbligo di:

  • Spesa al supermercatospecificare le informazioni nutrizionali dei cibi trasformati;
  • specificare la provenienza di carni non lavorate di origine suina, avicola, caprina e ovina;
  • rendere ben visibili nella lista degli ingredienti gli allergeni eventualmente presenti (es. arachidi, sesamo, lattosio…);
  • rendere nota la presenza di eventuali allergeni anche nei prodotti non preconfezionati in vendita bar o altri locali di ristorazione;
  • incrementare la leggibilità di ogni parte del testo adottando font al di sopra di dimensioni minime.

Migliorare le informazioni in etichetta significa garantire al consumatore un approccio più consapevole nei confronti del cibo che porta in tavola, e di ciò beneficeranno non solo gli acquirenti ma anche le aziende che lavorano con prodotti di qualità.

Aziende che potranno trovare in Cartongraf un valido partner per la realizzazione di etichette per alimenti da banco frigo, in particolare salumi e insaccati, curate in ogni dettaglio grafico e prodotte con inchiostri e carte speciali che resistono alla perfezione anche alle condizioni ambientali più difficili (umidità e sbalzi termici). Per maggiori informazioni, visita il sito web cartongraf.eu.

ZenzCom