IL P.I.N. LANCIA LA SUA RIFORMA ECONOMICA: «UN’ALIQUOTA FISCALE UNICA AL 15% PER TUTTI I LAVORATORI»

Ascolta con webReader

A sostegno della proposta, tra i tanti, si è schierato il professor Alvin Rabushka della Stanford University, che sarà presente alla conferenza stampa del 7 aprile

INVITO CONFERENZA STAMPA PINMILANO, 31 marzo 2014 –  Nell’ambito delle proposte per correggere le inadeguatezze che aggravano il sistema Italia in materia di tassazione lavorativa, un grande contributo lo sta apportando il P.I.N. – Partito Italia Nuova. L’innovativa realtà politica, ultimamente in forte espansione in termini di consensi, ha infatti concepito un rivoluzionario modello di riforma fiscale in senso proporzionale, che consiste nell’adozione di un’aliquota fiscale unica al 15% e la corresponsione di tutti gli stipendi al lordo delle ritenute di legge.

«Secondo la nostra analisi – dichiara Armando Siri, presidente del Pin – sussiste una più che reale possibilità che, attraverso il versamento di un’aliquota proporzionale, equa e sostenibile, l’economia nazionale possa rimettersi in moto. Si tratta semplicemente di approcciarsi a una nuova filosofia di pensiero – continua -, che potrebbe dar vita a un aumento produttivo, le cui ripercussioni sarebbero motivo di stimolo verso i consumi e di incoraggiamento per la creazione di nuovi posti di lavoro». L’avvio, dunque, di un circolo virtuoso sarebbe assicurato.

Tale intuizione, perorata apertamente dal P.I.N., ha inoltre incontrato il sostegno di nomi illustri del panorama accademico mondiale e dei Ministeri dell’Economia di diversi paesi europei. Tant’è vero che alla conferenza stampa denominata “Quindicipercentosipuò”, in programma per lunedì 7 aprile 2014, a partire dalle ore 11.00, presso la sede milanese del partito in via Monte Santo 5, parteciperà il Professor Alvin Rabushka della Stanford University (USA). Nel suo discorso l’economista di fama internazionale e tra i massimi esperti di sistemi fiscali, con particolare riferimento all’analisi e allo studio della tassazione proporzionale (c.d. “flat tax”), argomenterà nel dettaglio le motivazioni cardine della proposta.

«L’iniziativa – prosegue Armando Siri – è finalizzata a divulgare la nostra visione di politica economica e a dimostrare, anche grazie ai preziosi contributi di professori ed esperti economisti, la possibilità di concretizzare in Italia un nuovo modello fiscale in sostituzione di quello progressivo attualmente in vigore».

Per ulteriori informazioni consultare il sito web: www.partitoitalianuova.it

 

 

ufficiostampa