INTERVISTA ALL’IMPRENDITORE RENZO ROSSO IN OCCASIONE DELLA PERSONALE DELL’ARTISTA BASSANESE TONI ZARPELLON CHE SI TERRA’ ALLA MILANO ART GALLERY, MILANO DAL 12 AL 27 APRILE 2013, ORGANIZZATA DA PROMOTER ARTE

Ascolta con webReader

1.     Come nacque la sua amicizia con Toni Zarpellon?

Quando ho acquistato la Diesel Farm, l’artista risiedeva (e tuttora risiede lì), in una delle casette della fattoria e ho pensato che era una bellissima immagine.

2.     Cosa hanno in comune Renzo Rosso e Toni Zarpellon? Entrambi siete veneti…

Siamo molto diversi ma entrambi molto creativi.

3.     Si percepiscono, nelle opere dell’artista, le sue origini?

Le opere di Zarpellon sono molto forti e caratteristiche: c’è sempre il rapporto con la terra e con le cose in cui è cresciuto.

4.     Quali sono i luoghi che più ama del Veneto e la ispirano artisticamente?

Il fiume Brenta è unico e spettacolare: ci vado almeno una volta alla settimana per fare jogging o con la mountain bike. Il panorama è decisamente unbelievable! Ho avuto la fortuna di vedere i posti più belli del mondo, ma percorrendo le rive del Brenta si riscoprono squarci di rara bellezza.

 5.     E’ mai stato nell’atelier del Maestro?

Ovviamente sì; ogni anno il Maestro mi regala una sua opera di cui vado molto orgoglioso per l’amicizia che ci lega.

 6.     Un aggettivo per descrivere Toni e la sua produzione artistica.

E’ una persona vera così, come la sua produzione.

7.     Come giudicherebbe la sua arte?

I miei bambini la giudicano angosciante; per me è molto realista.

8.     C’è un’opera dell’artista che più Le piace?

Le Cave di Rubbio rappresentano un’icona di Toni.

 

9. Le opere di Zarpellon le ricordano qualche corrente artistica?

Penso che Toni non abbia riferimenti, nè imitazioni, è unico.

 

10.Moda è arte. Quanto la storia dell’arte incide nelle sue creazioni?

L’arte fa parte della moda ed è con l’arte che le persone sognano. La moda interpreta tali sogni.

11.  Secondo lei l’arte, nel presente contesto di crisi economica e politica, può rappresentare una risorsa?  E in che termini?

E’ molto difficile sia criticare l’arte che aver successo con essa. Il momento sicuramente non aiuta anche se i social network possono aiutare nello sviluppo e nella divulgazione.

12.   Dal 12 al 27 Aprile 2013, si terrà la mostra personale di Zarpellon, dal titolo “I colori della realtà”, presso la “Milano Art Gallery – Spazio Culturale”, ubicata in via G. Alessi, 11 a Milano, organizzata dal manager Salvo Nugnes, Direttore di Promoter Arte. Un artista bassanese a Milano. Cosa ne pensa?

Sono molto contento che Toni esponga a Milano e spero di esserci per celebrare la sua mostra. 

ufficio-stampa