La parola al grande imprenditore Giovanni Gelmetti intervistato sulla riqualificazione degli edifici storici

Ascolta con webReader

Intervistato il noto imprenditore milanese Giovanni Gelmetti, ideatore di una delle costruzioni residenziali più innovative di tutta Italia, la Giax Tower, parla della riqualificazione degli edifici storici in Italia.

Imprenditore immobiliare Giovanni Gelmetti - Giax Tower (1)D: Quanto conta, per Lei, il patrimonio edilizio storico nel nostro Paese?

R: Considerando che il 60% circa dei beni culturali nel Mondo si trova in Italia e per la maggior parte è rappresentato da edifici storici, direi che è di fondamentale importanza.

D: Sono sempre di più le figure nel mondo dell’imprenditoria che si interessano e contribuiscono, in qualità di sponsor, al restauro di beni culturali immobili. C’è qualche intervento che le è rimasto impresso?

R: Si, citerei  il restauro promosso da Renzo Rosso (Diesel) del Ponte di Rialto di Venezia oppure quello finanziato da Diego della Valle, che ha messo a disposizione 25 milioni di euro per far partire i lavori per il restauro del Colosseo. Questi interventi, da parte di privati, mirano alla salvezza e alla salvaguardia del patrimonio di tutti!

D: Pensa che il patrimonio sia tutelato?

R: Purtroppo non sempre lo è. La tutela è un punto indispensabile di cui occuparsi, prestando attenzione al fattore sostenibilità.

D: Cosa significa “restaurare un immobile storico in chiave energetica”?R: Restaurare un immobile in chiave energetica vuol dire realizzare un intervento di conservazione e riqualificazione, capace di ridurre i consumi energetici dell’edificio, tramite l’utilizzo di tecnologie all’avanguardia.

ufficio-stampa