L’artista Franco Carletti alla Milano Art Gallery con le sue Tonalità vibranti

Ascolta con webReader

Settembre è un mese magico. Quello che, più di tutti, si attende con malinconia dal momento che chiude una stagione e ne apre un’altra. Le diverse condizioni climatiche e il cambio di abitudini diventano lo sfondo perfetto per Tonalità vibranti, la personale del pittore senese Franco Carletti. Dal 30 agosto infatti al 13 settembre, le sue opere saranno visibili al grande pubblico alla Milano Art Gallery in via G. Alessi 11. Il brindisi di sicuro buon auspicio è previsto per la sera di giovedì 30 agosto, alle 18, alla storica galleria milanese. Presentato dal manager della cultura Salvo Nugnes, direttore di Milano Art Gallery, l’evento si terrà nel cuore della metropoli lombarda.
Ed è la stessa location a vantare tra gli espositori nomi di grande prestigio. Renato Guttuso, Giorgio De Chirico, Gino De Dominicis, Fausto Pirandello, Mario Schifano, Dario Fo e Gillo Dorfles sono solo alcune delle personalità a balzare all’occhio. In una posizione centrale nella metropoli lombarda, Milano Art Gallery è altrimenti conosciuta come luogo di riferimento del Maurizio Costanzo Show, proprio nei primi anni della messa in onda della popolare trasmissione. Qui un giovane Vittorio Sgarbi, agli inizi della sua carriera, discorreva sull’arte.
E sempre qui avrà luogo la personale di Franco Carletti. L’artista, nato a Gaiole in Chianti, in provincia di Siena, nel 1954, comincia a dipingere in giovane età. Laureato in Giurisprudenza, collabora con un noto studio notarile da oltre vent’anni e solo ultimamente ha potuto dedicarsi con continuità alla sua passione, la pittura.
Pervenuto allo stile attuale abbracciando il figurativo moderno, Franco Carletti consolida la sua produzione basandosi su una solida tradizione coloristica. Tra i soggetti prediletti si ritrovano il paesaggio e la natura senese, la figura femminile. Il costante impegno nella ricerca di un’armonia totalizzante con la sua terra, che si esplica nella realizzazione impulsiva ed incisiva dell’opera sulla tela, porta lo spettatore a rivivere le emozioni poetiche dell’artista.
Per maggiori informazioni è possibile chiamare lo 0424 525190, scrivere a info@milanoartgallery.it oppure visitare il sito www.milanoartgallery.it.

ufficio-stampa