MEDITAGGIASCA: una grande oliva non solo per un grande olio Taggia – Sabato 16 e Domenica 17 Maggio 2015 ore 10 – 18

Ascolta con webReader

 

Taggia: comune antico e di nobile storia. Il Santuario della Madonna Miracolosa con le sue 14 cappelle laterali, altre chiese ed oratori risalenti soprattutto al periodo rinascimentale, ed ancora i Palazzi Curlo, Anfossi, Asdente, Vivaldi, rendono la visita del centro storico indimenticabile e fanno di questo importante borgo una meta turistica di importanza nazionale.

Ma Taggia è famosa anche per la gastronomia e per i suoi prodotti tipici: su tutti per l’oliva taggiasca, una varietà dalle caratteristiche uniche, elemento primario per la produzione di olio extravergine di oliva di qualità superiore.

Per dimostrare le straordinarie qualità gustative e salutari dell’oliva taggiasca abbiamo chiamato alcuni famosi chef come Cristiano Tomei de “L’imbuto” di Lucca, Giorgio Servetto de “La Locanda dell’Asino” di Savona, Luca Collami di “Baldin” di Genova, Giancarlo Borgo  de “Le Macine del Confluente” di Badalucco, Giuseppe Ricchebuono de “Il Vescovado” di Noli, Manuel Marchetta di “Motobarca Patrizia” a Sanremo, Andrea Setti della “Pasticceria Setti” e Fabrizio Tesse della “Locanda di Orta”. Insieme a loro si uniranno chef stellati francesi come: Marcel Ravin del ristorante “Le Blu Bay” del Principato di Monaco, Christophe Dufau di “Les Bacchanales” a Vence e Geoffrey Poësson di “Le Badiane” a Sainte-Maxime. Loro ed altri chef prepareranno delle ricette dedicate alla taggiasca e a tutti i prodotti che vengono realizzati partendo dall’oliva ligure.

Le giornate saranno coordinate e commentate da Luigi Cremona, noto giornalista enogastronomico che, con Witaly, è tra gli organizzatori della manifestazione.

Saranno cooking show spettacolari, resi unici anche dalla location: la Fondazione Maria Caterina Pizzio e Alberto Rovera Onlus, nel cuore del centro storico di Taggia, nella zona denominata “u Pantan” in via Soleri 11. La Fondazione nasce come un ente senza finalità di lucro, assumendo la qualifica di ONLUS e con un patrimonio proprio donato da Ezio Rovera.

I portici di via Soleri ospiteranno un’esposizione di una rigorosa selezione di produttori di olive taggiasche, del loro olio extravergine, e di altre piccole realtà dell’agroalimentare del territorio della Liguria di Ponente, luogo di tradizioni secolari. Un modo per far entrare in contatto il pubblico interessato alle realtà agroalimentari di questo territorio, con chi realizza i prodotti tenendo fede all’antica tradizione della raccolta e della lavorazione delle olive taggiasche. Inoltre saranno presenti alcuni Comuni della Valle Argentina, arriére pays di Taggia, che rappresenteranno le zone geografiche più interessanti del Ponente Ligure: qui presenteranno le loro tipicità e le maestrie dei propri artigiani, i loro piatti tradizionali e le loro caratteristiche peculiari.

 

Orario Cooking Show:

12-18

Indirizzo: Via Soleri, 11– 18018, Taggia (IM)

Ingresso: Gratuito

Perla Ambrosetti