ON. D’AMICO (LEGA NORD): «MORTARA INVASA DAI PROFUGHI, ADESSO È ORA DI FINIRLA!»

Ascolta con webReader


ONOREVOLE CLAUDIO D'AMICO - LEGA NORDMILANO, 23 maggio –
«Nel silenzio imbarazzante delle istituzioni le nostre città si stanno riempiendo di immigrati, con un costo per il loro mantenimento sempre più esorbitante. L’ultimo caso preso in esame, per cui proprio questa mattina noi della Lega Nord abbiamo protestato, riguarda il problema della recente invasione di 32 clandestini nel territorio di Mortara (PV), che si aggiungono ad altri 40 arrivati in poco meno di due mesi. Tale situazione è figlia della politica dilettantistica di un Governo privo di polso, che non riesce a gestire la questione sbarchi. La Lega Nord, in questo senso, ha dettato la sua linea: vogliamo porre fine agli approdi sulle coste italiane, fornendo supporto direttamente nei paesi in stato di crisi, così da evitare altre invasioni di profughi e salvare i nostri territori, come quello di Mortara», è questo il commento dell’On. Claudio D’Amico, candidato alle europee per la Lega Nord, circa il gazebo di protesta organizzato stamattina a Mortara dall’amico e collega, l’On. Marco Maggioni.

ufficiostampa