Roberto Casula: incarichi e competenze del Chief Development – Operations & Technology Officer di Eni

Ascolta con webReader

Roberto Casula comincia il suo percorso professionale in Eni nel 1988, poco dopo aver conseguito la laurea in Ingegneria Mineraria presso l’Università di Cagliari. Attualmente ricopre la carica di Chief Development – Operations & Technology Officer.

Roberto Casula

Roberto Casula: gli studi e i primi passi professionali in Eni

Nato a Cagliari nel 1962, Roberto Casula si forma all’Università della sua città di origine, laureandosi in Ingegneria Mineraria. Superato l’esame di stato per diventare ingegnere professionista, comincia il suo percorso in Eni assumendo la carica di Reservoir Engineer, ruolo che mantiene fino al 1991. Sono anni in cui sviluppa competenze sul campo, specializzandosi nella produzione e acquisizione dati sui pozzi e nello studio del compartimento dinamico dei giacimenti di idrocarburi. Il 1992 segna il suo passaggio alla consociata Agip Angola Ltd, con sede a Luanda, dove ricopre incarichi di progressiva responsabilità: Reservoir Engineer, Petroleum Engineer e Chief Development Engineer. Nel 1997 rientra in Italia e assume la carica di Development and Production Coordinator di Eni S.p.A., ruolo che lo porta a lavorare operativamente con i Paesi dell’Africa Occidentale e Centro-Asiatica. Responsabile dei Servizi Tecnici di progetto per le attività in Iran (2000), nel 2001 viene nominato Dirigente e Project Director del progetto Giant South Pars Gas fasi 4-5, trasferendosi temporaneamente a Teheran.

Roberto Casula: da Eni Mediterranea Idrocarburi S.p.A. all’incarico come Chief Development – Operations & Technology Officer

Nominato nel 2004 Managing Director di Eni Mediterranea Idrocarburi S.p.A., consociata del gruppo con sede a Gela, Roberto Casula si sposta nuovamente all’estero nel 2005, assumendo la carica di Managing Director di Eni Nord Africa BV a Tripoli, in Libia. Seguono incarichi come Senior Vice President della Regione Sub-Sahariana e Presidente delle 3 conosciate Eni Abuja (Nigeria). Grazie alle competenze acquisite in questi anni, in particolare nei Paesi dell’Africa e del Medioriente, nel 2011 viene nominato Executive Vice President, concludendo con successo importanti negoziazioni in Libia, Angola, Congo, Gabon, Ghana, Sud Africa, Kenya e Mozambico. Attualmente, Roberto Casula ricopre la carica di Chief Development – Operations & Technology Officer, ruolo che comporta l’assunzione di responsabilità per le attività tecniche, operative, di progetto, di ricerca e di sviluppo della società, il tutto a diretto riporto dell’Amministratore Delegato.

newsrconline