Trading online: come decidere a quale broker affidarsi affacciandosi a questo business che risulta essere ad oggi molto innovativo

Ascolta con webReader

Trading Manager ha tra i suoi focus l’obiettivo di rendere il più semplice possibile l’approccio che l’utente medio deve avere con il trading online.

Trading Manager

Il linguaggio semplificato è una scelta e lo stesso si può dire per l’utilizzo di esempi pratici che molto spesso concretizzano ciò che a parole risulterebbe molto complesso. Nelle diverse sezioni si individua una parte legata all’attualità, che il trader deve sempre tener monitorata e una parte teorica che garantisce la forma mentis basilare.

Trading Manager, la sezione dedicata ai Broker

Abbiamo investito diverso tempo per verificare e approfondire quali fossero gli argomenti che bisogna conoscere. Questo è il motivo per il quale abbiamo dedicato un’intera sezione all’analisi dei “migliori” broker attualmente presenti sul mercato. Nel valutarli, Trading Manger ha appreso che ci sono elementi imprescindibili come ad esempio la funzionalità della piattaforma che il trader mette a disposizione. I più “golosi” considerano assolutamente determinante il valore dei bonus concessi e i rendimenti proposti. I più ponderati invece eliminano a prescindere i broker che hanno l’operatività “out of the money”. I più esperti si appassionano alla funzione Option Builder che gli garantisce di monitorare passo dopo passo il valore che incrementa il proprio capitale di partenza.
Diversi sono gli asset proposti ma generalmente le quattro categorie di base sono: indici, azioni, valute, commodity.

News sul trading online, come saperne di più

Per conoscere quali fossero i punti di domanda più grossi nella testa dell’utente medio abbiamo sperimentato con un sondaggio il grado di conoscenza dell’utente medio. Le risposte sono state diverse. Mentre da una parte si trovano persone consapevoli se non addirittura esperte di forex, dall’altra c’è la fazione decisamente opposta. È importante che tutti sappiano di cosa si tratta? Questo ce lo siamo chiesti anche noi. La risposta che ci siamo dati è che in un mondo precario forse imparare un altro mestiere sarebbe una buona opportunità. L’altra risposta che Trading Manager si è data è che potrebbe essere un’arma a doppio taglio.
Potrebbe diventare un po’ come il gioco d’azzardo o più semplicemente come le slot machine o l’enalotto. Questo è il motivo per il quale nel raccontare questo mondo, Trading Manager si è posta lo scrupolo di raccomandare sempre di procedere con cautela.


Trading Manager: il mercato valutario diventa un mondo a disposizione dell’utente.

tradingmanager